Psicoterapia Breve con E.M.D.R.


Durante gli incontri di Psicoterapia posso usare l’approccio con E.M.D.R. per aiutare il paziente a raggiungere il proprio obiettivo di benessere.

L’E.M.D.R. sta per Eye Movement Desensitization and Reprocessing – Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari.

Si tratta di una metodologia psicologica per il trattamento dei problemi emotivi causati da esperienze di vita disturbanti, che variano dagli eventi traumatici, come stress da combattimento, aggressioni e calamità naturali, diagnosi di una malattia importante ed eventi disturbanti nell’infanzia. L’EMDR viene inoltre utilizzato per alleviare l’ansia da prestazioni e per rafforzare la funzionalità delle persone sul lavoro, nello sport e nello spettacolo.

L’EMDR è un approccio incentrato sul paziente che permette al terapeuta di facilitare la mobilitazione del suo meccanismo di auto-guarigione, stimolando un sistema innato di elaborazione delle informazioni nel suo cervello.

L’EMDR sembra essere simile a quanto avviene naturalmente durante i sogni o il sonno REM (Rapid Eye Movement). Il modello dell’EMDR riconosce la componente fisiologica delle difficoltà emotive ed affronta direttamente queste sensazioni fisiche, insieme alle convinzioni negative, agli stati emotivi e ad altri sintomi disturbanti.

Per ulteriori informazioni consultare l’articolo Metodologia psicoterapeutica innovativa:EMDR